Ballottaggio Verona, Giorlo appoggia Bisinella

Continuano gli apparentamenti fra partiti e le campagne acquisti dei candidati a Verona in vista del ballottaggio del prossimo 25 giugno. Come scrive Enrico Giardini a pagina 19 de l’Arena, dopo la scelta di Michele Croce (Verona Pulita) di appoggiare il candidato del centrodestra Federico Sboarina, adesso è la volta dell’area tosiana con Patrizia Bisinella che guadagna il supporto dell’ex assessore tosiano Marco Giorlo, uscito dalla giunta tre anni fa in occasione del caso Report. Allora Giorlo si era candidato sindaco con la propria lista “Tutto Cambia”.

«È un ritorno a casa, da persone cui voglio bene, da cui sono stato separato da una malevole azione che mi ha causato tanta sofferenza e dolore – dichiara Giorlo – Sono sempre rimasto amico di Tosi, e di Patrizia, e non ho accettato di essere nella coalizione sin dal primo turno solo per rispetto alla parola data alle persone che volevano candidarsi con me». «Ringrazio Marco per il sostegno, in una campagna elettorale avvelenata dallo schieramento di Sboarina, con attacchi a noi», commenta Bisinella. E Tosi: «ero in debito con Marco per essersi fatto da parte tre anni fa. Sono contento sia ancora con noi».

Tags: ,