BpVi e Vb, Vestager: «regole flessibili ma rispettarle»

La commissaria alla Concorrenza Margrethe Vestager ha dichiarato che per Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca «c’è un po’ di margine di flessibilità all’interno delle regole» visto che «l’Ecofin ha riconosciuto che il sistema si è strutturato in un certo modo per decenni».

La commissaria ha però sottolineato che «non tocca a me e ai miei servizi indicare quali misure prendere. Tocca alle autorità negli Stati membri. Il mio compito e la mia responsabilità è assicurarsi che quando una direzione è scelta, la mettiamo in pratica rispettando una serie di regole». Infine Vestager non ha voluto dire se la ricapitalizzazione precauzionale sia ancora sul tavolo e non ha voluto esprimersi sulla tempistica di una soluzione.

Fonte: Corriere Quotidiano