Delitto Noventa: condannati a 30 anni i fratelli Sorgato

Condannati a trent’anni i fratelli Freddy e Debora Sorgato per l’omicidio di Isabella Noventa. Condanna a 16 anni e 10 mesi per Manuela Cacco. È stato ritenuto credibile il racconto fornito dalla tabaccaia, secondo la quale sarebbe stata Debora l’esecutrice materiale dell’omicidio. Isabella sarebbe stata strangolata e il corpo, mai ritrovato, infilato in un sacco dell’immondizia e gettato chissà dove dai due fratelli.

Secondo il pm Falcone, Debora odiava Isabella perché faceva soffrire il fratello e temeva che potesse mettere mano al patrimonio del congiunto. Freddy, invece, era ossessionato da Isabella che si era allontanata da lui pur coltivando i rapporti con altre donne, infine la Cacco non sopportava la 55enne, sua rivale in amore. Dopo l’omicidio i tre avevano organizzato una messinscena, facendo sfilare per il centro di Padova Manuela Cacco con addosso il piumino bianco di Isabella con l’obiettivo di depistare gli inquirenti e avvalorare l’ipotesi di un allontanamento volontario.

Fonte: Il Mattino

Tags: ,