Treviso, sesso in pubblico col profugo per la marijuana

Una trevigiana di 20 anni è stata sorpresa a fare sesso in pubblico con un profugo 23enne del Gambia. La giovane voleva acquistare della marijuana, ma invece del denaro ha offerto all’uomo un rapporto sessuale completo all’aria aperta.

I due si erano appartati in un angolo dei giardinetti di Sant’Andrea, nel cuore del centro storico di Treviso, pensando di non essere visti. Invece, alcuni passanti hanno notato la scena e allertato la polizia locale. Gli agenti sono arrivati sul posto, interrompendo l’ “affare”.

Fonte: Il Gazzettino
(Ph. Dagospia)

Tags: ,