Facebook, Microsoft, Youtube e Twitter: alleanza contro terrorismo online

Facebook, Microsoft, Youtube e Twitter lanciano il “Global Internet Forum to counter terrorism”, un’alleanza tra colossi del web per contrastare il terrorismo online. «La diffusione del terrorismo e dell’estremismo violento è un problema globale urgente e una sfida critica per tutti noi – si legge in un post sul blog ufficiale di Google ripreso dal Financial Times – prendiamo questi problemi molto seriamente e ognuna delle nostre aziende ha sviluppato politiche e pratiche di rimozione che ci consentono di tenere una linea dura contro i contenuti terroristici o violenti di estremisti sulle nostre piattaforme. Crediamo di poter avere un impatto maggiore sulla minaccia del contenuto terroristico online lavorando insieme e condividendo il meglio delle nostre rispettive tecnologie e modalità operative».

La strategia si concentrerà su tre aspetti: in primis, i quattro gruppi svilupperanno progetti tecnologici congiunti, condivideranno le best practice, implementeranno nuove tecniche di rilevamento e classificazione dei contenuti utilizzando il machine learning e definiranno metodi standard per offrire trasparenza sulla rimozione dei contenuti terroristici. Il secondo punto ruota intorno alla ricerca: le società commissioneranno studi per guidare la contro-narrazione che bilanci e oscuri la propaganda terroristica e le future decisioni tecniche e di policy relative alla rimozione di contenuti. Il terzo riguarda la condivisione delle conoscenze: governi, società civile, accademici e altre aziende beneficeranno delle informazioni acquisite attraverso il “Counter-Terrorism Executive Directorate” del Consiglio di Sicurezza dell’Onu e l’iniziativa “Ict4Peace”.

Fonte: Repubblica

Tags: