Padova, Giordani: «cancellerò ordinanza anti-kebab»

All’indomani della vittoria elettorale della coalizione di centrosinistra, a Padova comincia la “de-bitoncizzazione”. Intervistato da Davide d’Attino sul Corriere del Veneto a pagina 12, il nuovo sindaco Sergio Giordani spiega come intende ribaltare molte delle decisioni prese dal suo predecessore. Sul nuovo ospedale voluto da Bitonci a Padova Est ad esempio Giordani dice: «siamo convinti che il governatore Luca Zaia prenderà in seria considerazione la nostra proposta di nuovo su vecchio».

Lo stadio Plebiscito? «finiremo di rimetterlo a norma. Ma stiamo parlando di un bellissimo stadio per il rugby. E resterà tale. Il Calcio Padova continuerà a giocare all’Euganeo». L’ordinanza che impone la chiusura anticipata alle otto di sera ai kebabbari e agli altri negozi etnici della Stazione e dell’Arcella? «Non serve a nulla. La cancelleremo». Il nuovo sindaco intende infine procedere con la sostituzione degli uomini dell’era Bitonci come il comandante della polizia locale Antonio Paolocci e il segretario generale Lorenzo Traina («non confermeremo nessuno dei due»).

 

Tags: ,