Maltempo, Zaia: «ad Enego tragedia sfiorata»

Il presidente del Veneto, Luca Zaia, parla i danni causati dal maltempo che nel corso degli scorsi giorni ha colpito la regione. «Ad Enego abbiamo sfiorato la tragedia – il commento di Zaia riportato da Meteoweb – Fortunatamente non abbiamo avuto morti o feriti. Voglio ricordare che ci sono state anche potenti grandinate da Valdobbiadene a Conegliano, a Chioggia».

«Abbiamo chiuso la strada agordina per una frana e anche la statale verso Cortina, ad altezza di Acquabona; non è stata una bella giornata. Enego – ha concluso – è la madre di tutte le battaglie per la dichiarazione dello stato di emergenza e la richiesta dei fondi a livello nazionale. Penso ci siano tutti i presupposti per dire che la calamità c’è stata».

Come scrive sempre Meteoweb, gli interventi dei vigili del fuoco per il maltempo, solo nella giornata di ieri, ammontano a 262 in tutto il Veneto: alberi e pali che hanno invaso le sedi stradali, rimozione di ostacoli, coperture tetti, allagamenti scantinati e smottamenti.

Tags: ,