Rucco (Idea Vicenza): «Variati vuole svendere palazzo Trissino»

Pubblichiamo il comunicato stampa di Francesco Rucco, capogruppo di Idea Vicenza in Consiglio comunale, in merito alla cessione dei palazzi storici del Comune

Solo grazie all’accesso agli atti e dopo alcuni giorni di attesa, siamo venuti in possesso di una parte della documentazione inerente la maxi operazione immobiliare con cui il Comune di Vicenza vuole cedere ad un fondo immobiliare 11 palazzi storici di sua proprietà. Dal primo esame dello studio di fattibilità di Investire Sgr Spa datato 9 giugno 2017 emergono alcuni aspetti che ci preoccupano:

1) A pagina 2, “Disclaimer”: “Investire SGR Spa e/o i rispettivi azionisti e/o amministratori, dirigenti, dipendenti e consulenti sono esenti da qualsiasi responsabilità, diretta o indiretta, e non forniscono alcuna garanzia, espressa o implicita, in ordine ai dati, informazioni, elaborazioni, proiezioni e valutazioni contenute in questo documento”. Questa dichiarazione esclude ogni responsabilità di Investire per la consulenza prestata su questa maxi operazione. In sostanza chi deve dare il consiglio obiettivo al Comune di intraprendere una iniziativa economica delicata e di grande portata non si assume rischi in ordine a quanto dichiarato negli atti;
2) A fronte della cessione immediata di 10 immobili (i più pregiati) il Comune riceverà tra molti anni una sede (valutata 10,45 milioni di euro) per gli uffici comunali di soli 5.470 mq a fronte degli attuali 15.000 mq circa; con spostamento di tutti gli uffici comunali fuori dal centro storico (assessori e Sindaco compresi). È evidente che si tratta di una struttura insufficiente per Vicenza ed il Sindaco svenderà e chiuderà Palazzo Trissino;
3) Il Comune poi perderebbe gli affitti di tutti gli immobili conferiti a vantaggio del Fondo e lo stesso Comune dovrebbe pagare dei canoni fino alla fine del 2035, data in cui dovrebbe entrare in proprietà della nuova sede municipale. Fino ad allora il Comune pagherebbe canoni di locazione per alcuni milioni (circa 7 milioni di euro).-

Idea Vicenza nei prossimi giorni proseguirà nell’approfondimento della documentazione ricevuta (seppur parziale) ma fin d’ora chiariamo che saremo pronti a contrastare ogni iniziativa che possa provocare danni irreparabili al patrimonio dei Vicentini.

Francesco Rucco
Capogruppo di Idea Vicenza

Tags: ,