Cona, migranti protestano contro nuovi migranti

Alla base di Cona, in provincia di Venezia, sono cominciati ad arrivare nuovi profughi oltre ai 1500 già presenti. Come scrive Roberta Polese sul Corriere del Veneto di oggi a pagina 2, dopo l’arrivo di una ventina di persone, le prime di un’ondata di 1400 previsti per il Veneto, i migranti accolti nel centro hanno bloccato i cancelli e barricato l’entrata (chiusa all’alba da circa 50 persone), inscenando una protesta: nessuno poteva entrare o uscire dalla base.

Carlo Boffi, prefetto di Venezia ha contattato di notte i suoi colleghi delle altre province e 23 migranti sono stati ricollocati altrove, ma la protesta non si è fermata ed è continuato il blocco dei cancelli. Poche decine dei nuovi migranti sono stati accolti alla caserma Serena di Treviso e alla Zanusso di Oderzo, altri sono arrivati a Verona. Nel pomeriggio di ieri la situazione è tornata sotto controllo. Ma entro dieci giorni andranno distribuiti 1400 arrivi.

Tags: ,