Padova, solo 4% imprenditori riesce a pagare tasse

Solo quattro imprenditori su 100 sono riusciti a pagare le imposte entro la scadenza del 30 giugno mentre solo 1 su 4 riuscirà a rispettare il prossimo termine del 31 luglio. Come scrive Riccardo Sandre sul Mattino di oggi a pagina 11, a lanciare l’allarme è l’Osservatorio Economico di Confesercenti che fotografa la persistenza della crisi nel mondo imprenditoriale veneto. «Su 1.498 tra società, ditte individuali, lavoratori autonomi – spiega il presidente della Confesercenti del Veneto Centrale Nicola Rossi – ben il 13% non ha pagato le imposte risultanti, e non per volontà politica o per protesta, ma per il semplice motivo di non avere i soldi per pagarle. Allo stesso tempo il 44% degli intervistati ha detto che punterà alla rateazione per riuscire a chiudere con Irpef, Irap e Ires».

Rispetto al 2014, quando la scadenza era al 15 giugno, il numero di imprenditori che riesce a far fronte alle proprie incombenze fiscali si è quasi dimezzato. Rispetto a oggi infatti, tre anni fa il 7% riusciva a rispettare il termine. Per chi non è riuscito a pagare entro giugno si apre la via del pagamento della sanzione allo 0,4% con il pagamento a luglio (il 23% contro il 33% del 2014), quella della rateazione fino a novembre (44%) o quella del mancato pagamento (il 13% contro il 6% del 2014).

Tags: ,