Venezia, residenti in corteo contro turismo di massa

Oltre duemila residenti hanno sfilato ieri mattina in una manifestazione a Venezia promossa dal Gruppo 25 Aprile per chiedere più attenzione da parte della politica e protestare contro il turismo di massa. Come scrive Manuela Pivato su La Nuova Venezia a pagina 11, il corteo, a cui hanno aderito più di 40 associazioni, ha sfilato da Piazza San Marco ai Giardini della Biennale e ritorno. Tra gli slogan “Mi no vado via” e “Il mio futuro è Venezia”.

I manifestanti hanno puntato il dito contro lo spopolamento della città, l’apertura incontrollata di alberghi e bed & breakfast, la cessione di palazzi per interessi turistici, i prezzi degli affitti alle stelle e il ridursi inesorabile dei servizi pubblici per i residenti della città come scuole e uffici. «Giù le mani dalla città, guai a chi vuole trasformarla in una Dubai – è l’appello degli organizzatori – dobbiamo stare attenti che non passi la logica che chi porta i soldi si possa prendere la città».

(ph: https://www.facebook.com/silvia.compagnin)

Tags: ,