Punta Canna, solidarietà a Scarpa dall’imitatore di Mussolini

Il caso della spiaggia fasciata Punta Canna, a Chioggia, continua a tenere banco. Dopo settimane di polemiche, che hanno portato alla discussione alla Camera del ddl sul reato di apologia al fascismo, arriva la solidarietà al gestore Gianni Scarpa, da parte di Ferdinando Polegato, proprietario del ristorante Teodora di Sequals.

Polegato la sua fede fascista non l’ha mai nascosta. Nel suo bar di Pordenone si possono vedere numerose immagini di Mussolini e qualche tempo fa diventò virale un suo video in cui imitava il Duce.

Nei giorni scorsi Polegato ha creato due iniziative per dimostrare la sua solidarietà a Scarpa: prima ha scritto sulla lavagnetta esterna del suo locale “Aperto ai camerati“, poi, come si vede nel video pubblicato dal Gazzettino, dice: «volevo portare la mia solidarietà a Gianni Scarpa, un grande uomo, un vero fascista. Noi siamo orgogliosi di essere fascisti, non abbiamo mai fatto del male a nessuno. Onore a Gianni Scarpa».

Ora anche lui potrebbe rischiare di finire nel mirino della nuova legge al vaglio in Parlamento. Infatti, gli stessi provvedimenti che sono stati presi nei confronti di Scarpa, potrebbero ricadere anche su Polegato.

Ph: scoopnest.com

 

 

Tags: ,

Leggi anche questo