Piove di Sacco (Pd), molestie a 12enne: arrestato marocchino

È stato riconosciuto e arrestato grazie alle fotografie un marocchino regolare di Arzergrande (Pd), accusato di aver molestato una minorenne a Piove di Sacco lo scorso 9 agosto. L’episodio era stato denunciato con un post su Facebook dalla sorella della vittima, che aveva descritto l’uomo come uno straniero che, dopo aver chiesto informazioni stradali a lei, in bici con la madre, aveva provato a toccare le parti intime della sorella di 12 anni. Dopo aver letto il post, un’altra donna ha denunciato un episodio analogo avvenuto ad Arzergrande circa venti minuti prima.

In quel caso, come ripporta il Corriere Veneto, l’uomo aveva bloccato e toccato il seno di una 26enne sua vicina di casa, dopo averle domandato esplicitamente alcune prestazioni sessuali. La madre, che aveva assistito alla scena era riuscita a metterlo in fuga. Il 21enne marocchino si sarebbe poi recato in bicicletta a Piove Di Sacco, dove attorno alle 22 aveva provato a molestare la ragazzina in bicicletta con la famiglia. I carabinieri di Codevigo l’hanno arrestato sabato dopo aver sospettato di lui per diversi giorni. Il ragazzo ha precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale e aveva l’obbligo di firma due volte al giorno.