Mogliano, intimidazione al sindaco: distrutte due auto

Atto di intimidazione nella notte a Mogliano Veneto, dove due auto di una cooperativa sociale in uso per dare servizi di sostegno ad anziani e persone in difficoltà sono state utilizzate per inviare una chiara intimidazione al Sindaco Carola Arena.

In una delle due auto è stata scritta una ingiuria a sfondo sessista, nell’altra è stata disegnata una svastica. Entrambe le auto, che erano parcheggiate nelle vicinanze del parchetto di via Vanzo, sono state pesantemente danneggiate. I Carabinieri di Mogliano Veneto, intervenuti sul posto, stanno già seguendo alcune piste per poter assicurare alla giustizia gli autori del gesto.

Il sindaco Arena ha commentato: «non posso che condannare questa vigliacca intimidazione che prima di tutto ha danneggiato due auto che ora non possono essere utilizzate per il loro scopo, aumentando sicuramente il disagio di nostri concittadini. Naturalmente si tratta di una intimidazione rivolta alla mia persona che non sortirà alcun effetto. Non mi lascio spaventare da un simile gesto. Infine due considerazioni, una sulla offesa sessista che purtroppo è quasi una normalità quando si vuole colpire una donna, la seconda sulla svastica che, comunque sia stata usata, come firma politica o come gesto di uno squilibrato, dimostra una deriva culturale verso la quale è orientata parte della nostra società e frutto dell’ignoranza e non conoscenza rispetto al periodo che quel simbolo evoca, segnato da atrocità di cui l’umanità non deve invece dimenticarsi».

Ph e Fonte: Comune di Mogliano

Tags: ,