Treviso, nuova moschea in arrivo

Il Comune di Treviso si appresta ad inserire nel futuro piano degli interventi norme per prevedere «luoghi di culto (anche per non cristiani)». Come scrive Federico de Wolanski su La Tribuna a pagina 23, la formula compare in un documento che approderà nelle prossime ore sul tavolo della commissione consiliare incaricata di studiare nei dettagli i futuri piani urbanistici voluti per la città dall’amministrazione di Giovanni Manildo. Il documento, firmato dall’assessore alla rigenerazione urbana Marina Tazzer e l’ingegner Giovanni Negro, rimane volutamente generico sulle comunità religiose a cui saranno dedicati questi luoghi. Ma, date le pressanti e recenti richieste da parte dei musulmani, è molto probabile che a essere costruita sarà una nuova moschea.

Ma i piani per la Treviso del futuro in discussione in commissione non si fermano qui: assieme ai luoghi di culto per non cristiani, sono allo studio un cimitero laico; due sovrappassi pedonali presso le mura della città; passerelle ciclopedonali; l’acquisto e la trasformazione dell’ex consorzio agrario in viale Nino Bixio in un area verde con parcheggi; il trasferimento delle fiere alla Dogana nell’area home festival e la riqualificazione dell’ex caserma Salsa.

Tags: , ,

Leggi anche questo