Morta la 15enne colpita al volto dal patrigno

È morta questa mattina poco prima delle 7 la quindicenne di Ischitella (Foggia) ferita ieri da un colpo di pistola sparatole in faccia dall’ex compagno della madre, che si è poi tolto la vita con la stessa arma. La giovane – riporta Repubblica – era stata avvicinata ieri mattina dall’uomo, Antonio Di Paola, mentre stava andando a scuola, a Vico del Gargano. L’ex compagno le avrebbe chiesto notizie della madre, ma al rifiuto di rispondere, le avrebbe sparato in pieno volto.

Durante la notte, il cuore della ragazza, che a causa delle condizioni di disagio famigliare era stata affidata dai servizi sociali ai nonni insieme al fratello, si era fermato più volte e i medici erano riusciti a rianimarla. Questa mattina, però, dopo l’ennesimo arresto cardiaco è spirata nel reparto di terapia intensiva della Rianimazione degli Ospedali Riuniti di Foggia.

(Ph. Instagram)

Tags: