Germania, Cdu primo partito. Crescono estrema destra e liberali

Lo spoglio delle elezioni in Germania ha confermato le previsioni: la Cdu di Angela Merkel si conferma primo partito con il 32,9% dei consensi e 246 seggi, in calo di 8 punti percentuali rispetto a 4 anni fa. I socialdemocratici ( Spd) di Martin Shulz si attestano al 20,5% (era al 26%), con 153 seggi.

L’estrema destra dell’Afd prende il 12,6% entrando per la prima volta nel Bundestag. Successo anche per i liberali dell’Fdp, al 10,7%, in netto recupero rispetto a 4 anni fa, quando rimasero fuori dalla Camera. Tengono la Linke (sinistra) e i Gruenen (verdi), entrambi al 9%, sulle stesse percentuali del 2013.

Fonte: Repubblica
(Ph. Reuters / Kai Pfaffenbach)