Bce: «nuove regole per i crediti deteriorati»

Danièle Nouym presidente dell’Ssm (organo di supervisione bancaria europea), ha annunciato che la vigilanza della Bce pubblicherà a breve un’indicazione quantitativa delle sue aspettative per la riduzione delle banche europee delle stock di sofferenze. Come scrive Alessandro Merli sul Sole 24 Ore di oggi a pagina 19, l’annuncio potrebbe già arrivare nei prossimi giorni e dovrebbe prevedere un documento di consultazione per le parti interessate.

Nouym ha ricordato che la Banca Centrale Europea nel marzo scorso ha pubblicato delle linee guida rivolte alle banche allo scopo di ridurre i crediti deteriorati (Npl), linee guida che verrebbero ora integrate da indicazioni quantitative precise e, dunque, più vincolanti. La presidente dell’Ssm ha anche ribadito la richiesta, da parte della Bce, che sia completata l’unione bancaria, dopo l’adozione della vigilanza e di un meccanismo di risoluzione unico, con la creazione di uno schema comune per l’assicurazione dei depositi.