Fugge col figlio autistico, donna albanese ritrovata a Peschiera

Una donna albanese, fuggita da una clinica in Germania con il figlio di 21 anni autistico e un altro di figlio di 9, è stata trovata dagli agenti della Polfer a Peschiera. Come riporta l’Arena di oggi, la donna si era convinta che le autorità tedesche volessero toglierle il figlio autistico, così lo ha prelevato dalla clinica di Rotenburg nella quale si trovava ed è scappata (insieme anche all’altro figlio piccolo), con l’intenzione di tornare in Albania.

Il giovane era ricercato in tutta l’area Schenghen, ha viaggiato insieme alla mamma e al fratellino per giorni in strada, senza documenti né denaro. La donna, aggressiva verso chiunque interagisse col figlio e in uno stato psichico confuso, è stata ricoverata in ospedale a Bussolengo. Il figlio di 9 anni è stato temporaneamente affidato a degli zii, mentre per il 21enne autistico sono stati attivati i Servizi di collaborazione internazionale di Polizia per assicurare il ritorno nella clinica.