Referendum Catalogna, Guardia Civil tenta di bloccare voto online

In Spagna gli agenti della guardia civil sono intervenuti per bloccare il sistema di raccolta dati online sul referendum per l’autonomia della Catalogna. Come riporta Il Fatto Quotidiano di oggi, un giudice ha ordinato la chiusura del sistema di voto online e la guardia si sarebbe presentata nel Centro delle Telecomunicazioni (Ctti) del governo catalano per far rispettare la decisione del tribunale.

Lo stesso giudica ha anche disposto a Google il blocco dell’app “On Votar 1-Oct”, presente sulla piattaforma Google Play, che indica dove si può andare a votare. Ma le app interessate al momento sono ancora attive.