Vicenza, casa svaligiata. Chiede aiuto al vicino e lo trova con la moglie

Difficilmente poteva andare peggio. Un artigiano vicentino è rientrato a casa dopo il lavoro trovando la villetta svuotata dai ladri, portando via tra le altre cose gioielli e fucili. Disperato ha suonato al campanello della casa a fianco per chiedergli se avesse visto qualcosa e ha trovato ciò che non si sarebbe mai aspettato: nel letto del vicino c’era sua moglie. Solo l’arrivo della polizia ha evitato che la situazione degenerasse. Nel frattempo i fucili sono stati ritrovati nelle campagne di Grumolo delle Abadesse.

Fonte: Giornale di Vicenza