Altopiano Asiago, “volo dell’angelo” a 150 all’ora

Le Amministrazioni comunali di Foza e Gallio stanno portando avanti alcune proposte per rispondere alle richieste turistiche sempre più alla ricerca di esperienze adrenaliniche. In particolare, come riporta Gerardo Rigoni sul Giornale di Vicenza, Foza propone un progetto per la costruzione di un impianto di “volo dell’aquila”, tra i primi cinque in Europa: una discesa mozzafiato legati a una teleferica durante il quale si raggiungono fino ai 150 chilometri orari.

Base di partenza sarà la zona di malga Fratte, da una piattaforma posta a quasi 1600 metri di altitudine, da dove, una volta assicurati ad una fune d’acciaio con una particolare carrucola (simile a quella in foto), ci si lancerà nel vuoto fino a scendere a 1050 metri di quota, fino ad arrivare nella volta di una delle gallerie della vecchia provinciale 76.

(Ph. quinewspistoia.it)