Belluno, sesso con 16enne: universitario a processo

Un ventiseienne studente universitario di Dolo andrà a processo con l’accusa di violenza sessuale su una minorenne. Come scrive Federica Fant sul Corriere del Veneto a pagina 13, dopo l’udienza preliminare di ieri il gip Elisabetta Scolozzi ha deciso per il rinvio a giudizio. I fatti risalgono al periodo natalizio del 2016 quando il ragazzo, in vacanza in Cadore, conobbe in un bar una ragazza sedicenne. A fine serata il ragazzo ha proposto all’adolescente di recarsi nella sua casa di montagna lì vicino.

A questo punto le versioni dei protagonisti della faccenda iniziano a divergere. Lei ha confessato a un’amica della madre e al suo psicologo che quella sera era ubriaca. Anche se si vergognava a dirlo quindi ci sarebbe stato un rapporto sessuale non consenziente. La sedicenne è stata valutata credibile dopo l’incidente probatorio della procura. Il ragazzo invece sostiene di essersi limitato a baci, abbracci e carezze e che la giovane era consenziente. In aula è parso tranquillo, sostenendo di avere la coscienza a posto. A febbraio dovrà ricomparire in aula.

Tags: ,