Vicenza, muore in sala operatoria: 5 medici indagati

5 medici sono indagati a Vicenza per la morte in sala operatoria al San Bortolo di Natalina Dal Sacco, 66 anni. Come scrive Matteo Bernardini sul Giornale di Vicenza a pagina 20, la paziente era arrivata in ospedale 12 giorni prima per una grave frattura cranica. Il 17 ottobre le condizioni della donna erano però peggiorate e i medici avevano così deciso di trasferirla in otorinolaringoiatria per sottoporla a una tracheotomia urgente. La pensionata era morta poco dopo durante l’intervento.

La procura sostiene che il decesso sia stato causato da una lacerazione ed ha perciò iscritto al registro degli indagati i tre anestesisti e i due otorinolaringoiatri presenti al momento del fatto in sala operatoriaL’accusa di omicidio colposo è contestata dai legali dei medici del San Bortolo e dall’Ulss 8 la quale ha messo a disposizione della magistratura tutta la documentazione necessaria. Ora si attende l’esito dell’autopsia per far luce su quanto accaduto.

Tags: ,