Vicenza, a sua insaputa su sito hard: scatta denuncia

«Eccomi qua… sono io… sono calda e pronta per te». Sono alcune delle frasi che un professionista di Recoaro riceveva per telefono e per e-mail. Come riporta Il Giornale di Vicenza, l’uomo ha deciso di sporgere denuncia alla polizia postale, dopo che la situazione, inizialmente solo imbarazzante, era diventata insostenibile a causa delle continue telefonate piccanti da parte di numerose donne, probabilmente prostitute.

Le indagini hanno portato a scoprire che qualcuno aveva inserito il numero di telefono e il contatto e-mail dell’uomo in un sito pornografico con dominio estero, basato su video amatoriali. Gli inquirenti stanno ora cercando di capire chi e perché ha giocato questo brutto scherzo al cinquantenne.