Verona, ai Mercatini di Natale debutta la prima “birra brulè”

Ai mercatini di Natale di Verona debutta la prima birra brûlé. È stata ideata da Osiride Luce Chiaradia (in foto), che la proporrà durante i mercatini di Natale, da oggi al 26 dicembre, in una casetta di legno in lungadige San Giorgio. «Volevo proporre una novità per gli amanti della birra – spiega in una nota -, ricreando un’oasi invernale festosa. Una volta avuta l’intuizione, ancora mesi fa, ha iniziato a ricercare vecchie ricette di origine scandinava di fine 1400 ed altre polacche, per poi iniziare le sperimentazioni, fino a giungere al risultato finale».

Chiaradia non parte da preparati di birre aromatizzate già pronte per essere semplicemente riscaldate, ma da una birra artigianale, a cui aggiungere le altre materie prime del “brulè”, come cannella e noce moscata. «Riuscire ad ottenere la birra artigianale di qualità che desideravo come partenza – ha aggiunto – non è stato difficile, giacché mio fratello Enrico e mio padre Mario hanno in Friuli un birrificio: seguono tutta la filiera di produzione della birra, dalla coltivazione dell’orzo, alla produzione del luppolo. La ricetta poi l’ho creata io».

(Ph. Thinkstock / GettyImages)

Tags: ,