Concorso truccato Musei Vicenza, Rucco: «garantire trasparenza»

«È inquietante la notizia della visita in Comune da parte della guardia di finanza in merito ad un presunto procedimento penale per abuso di ufficio a carico del Professor Villa, direttore scientifico dei Musei e membro del cda della Fondazione Roi, voluto fortemente dal vice sindaco Bulgarini D’elci». Commenta così Francesco Rucco, il capogruppo di Idea Vicenza e candidato civico di centrodestra, l’inchiesta a carico del professore Giovanni Carlo Federico Villa. Rucco ravvisa che «un avviso di garanzia è sostanzialmente un atto dovuto in determinate circostanze e, da sinceri garantisti, auspichiamo che il professor Villa chiarisca quanto prima la propria posizione con gli inquirenti».

Cionondimeno, per il candidato sindaco di Vicenza «appare inammissibile la coesistenza di ruoli tra chi siede nel cda della Fondazione Roi e fa parte della commissione che deve decidere un bando per assumere una dipendente che ha svolto attività per la medesima fondazione. Chiediamo venga sempre garantita la massima trasparenza nell’esercizio delle funzioni a favore della collettività. Lasciamo quindi alla Magistratura il compito di fare luce sulla vicenda in tempi brevi».

(Ph. Francesco Rucco / Facebook)

Tags: ,