Banche e finanza, liceali vicentini i più ignoranti

Secondo l’ultima ricerca sociologica sul territorio vicentino svolta dall’istituto Rezzara, il 64% degli adulti e il 78,3% dei giovani non ha fiducia nelle banche. Come scrive il Giornale di Vicenza a pagina 8, l’80% degli adulti e oltre il 50% dei giovani ritiene tuttavia che le banche siano necessarie per il futuro. La ricerca è basata su 3.492 questionari (98 domande ciascuno), dei quali 1.117 somministrati ad adulti frequentanti l’Università adulti/anziani e oltre 2.300 a studenti delle scuole superiori (1.622 licei, 503 tecnici, 212 professionali).

Lo studio ha evidenziato anche profonde lacune nella conoscenza da parte dei più giovani dei concetti e degli strumenti bancari e finanziari. Le azioni sono conosciute dal 50,7% dei liceali contro il 62,2% dei tecnici. Non va meglio per le obbligazioni (21,4% liceali, tecnici 48,3%), subordinate (liceali 5,7%, tecnici 15%), prodotti assicurativi (liceali 33,5%, tecnici 35,5%), bail-in (liceo 2,5%, tecnici 5,6%, professionali 3,8%), Mifid (liceo 2,1%, tecnici 2,4%, professionali 1,9%), la Borsa (liceali 41,6%, tecnici 48,1%). Se c’è la consapevolezza della necessità di istruire corsi scolastici sulla finanza (liceo 74%, tenici 71,7%, professionali 73,7%), in pochi sono disponibili a frequentarli (liceo 6%, tecnici 9,2%, professionali 7,6%).

Tags: ,