Paese (Tv), selfie sui binari: minorenni salvati da agenti

Tragedia sfiorata a Paese. Come scrive Milvana Citter a pagina 10 dell’edizione di Treviso del Corriere del Veneto, poco dopo le 13 di lunedì, due ragazzini di 14 e 16 anni sono stati tratti in salvo da due agenti di polizia che li hanno trascinati via dai binari mentre si stavano scattando dei selfie con lo smartphone. Un intervento provvidenziale perchè, pochi secondi dopo, è passato un treno merci diretto verso Treviso che li avrebbe travolti. E’ solo l’ultimo di una serie di casi di “Daredevil selfie”, la moda degli autoscatti in situazioni estreme da condividere sui social che già in passato ha spinto ragazzi e ragazze anche in Veneto a mettere in pericolo la propria vita.

I due minorenni sono stati avvistati da una pattuglia fortunatamente già presente sul posto. Erano seduti sui binari con la sigaretta in bocca pronti a scattarsi il selfie con il treno in arrivo alle spalle. A nulla sono servite le urla di allarme degli agenti che hanno sono poi dovuti intervenire prelevandoli fisicamente. I due ragazzi sono stati subito portati in questura e sembravano stupiti di aver suscitato tanta agitazione. Si sono resi conto dello scampato pericolo solo con l’arrivo dei genitori che li hanno pesantemente rimproverati per le loro azioni. I due ragazzini si sono quindi scusati ringraziando gli agenti per averli salvati.

Tags: ,