Basilica S. Marco, ingresso a 2 euro per saltare la fila

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Dal 2018 l’ingresso alla Basilica di San Marco a Venezia sarà gratuito per tutti ma a pagamento per chi deciderà di prenotare la visita online o direttamente in piazza in uno speciale punto informativo che sarà allestito allestito nell’Ateneo San Basso. Come scrive Enrico Tantucci su La Nuova Venezia a pagina 2, a confermarlo è stato ieri in un intervento in Comune il primo procuratore di San Marco Carlo Alberto Tesserin. Il ticket, che probabilmente costerà 2 euro, permetterà di saltare le code all’ingresso.

Si pensa all’introduzione del biglietto a 2 euro anche per l’ingresso al Campanile di San Marco, al Tesoro marciano e alla Pala d’Oro sostituendo il biglietto unico da 5 euro per visitarli tutti e tre. Così facendo si potrebbero reperire dei fondi da destinare alla manutenzione della Basilica stessa. Dopo il Colosseo quella marciana è l’area monumentale più visitata in Italia, con presenze giornaliere che oscillano tra le 10 e le 15 mila.

Tags: , ,

Leggi anche questo

  • don Franco di Padova

    Evidentemente, in Italia non si conoscono i costi delle visite ai monumenti esteri.
    Due € per visitare S. Marco è un importo offensivo perché troppo basso rispetto alla bellezza, significato e valore del monumento.
    La visita gratuita significa solo che è gratuita per i visitatori ma pagata da noi.
    Ha senso?

    • Lupis Tana

      in itaglia ci fan pagare tutto. tutto…
      tranne a quelli che dovrebbero pagare per vedere opere uniche al mondo
      di una bellezza inarrivabile.

      almeno gli stranieri e forestieri dovrebbero pagare l’entrata a Venezia.
      anzi non dovrebbero più entrare. numero chiuso. t l