«Moroder a Padova, dj set “gratuito” da 70.000 euro»

Giorgio Moroder si esibirà in un dj set a ingresso gratuito in piazza Garibaldi a Padova il 22 dicembre. Se i partecipanti all’evento non dovranno pagare, dovrà invece sborsare una somma considerevole il Comune, per il cachet dell’artista di fama internazionale. Come scrive Il Corriere del Veneto a pagina 8, la giunta di palazzo Moroni ha approvato la delibera: 60.000 euro andranno a Moroder e 13200 a Sol Eventi srl. Il musicista altoatesino è nato a Ortisei, ma vive da molti anni negli U.S.A., dovè è stato precursore della musica techno, ha collaborato con artisti quali David Bowie e Freddie Mercury e ha vinto 3 Oscar, 4 Grammy e 4 Golden Globe.

«Prendo atto che gli amministratori in carica hanno deciso fare un regalo di Natale ai padovani spendendo una cifra del genere». È ironico, ma anche polemico, il commento dell’ex assessore alla cultura Matteo Cavatton, che oggi è capogruppo di “Bitonci sindaco”. Aggiunge poi Cavatton: «mi domando se sono gli stessi che, quando erano all’opposizione, mi cavarono letteralmente la pelle per aver dato una consulenza da 20 mila euro a Vittorio Sgarbi per allestire il festival letterario “Babele a Nordest”. L’esibizione gratuita di questo deejay servirà a nascondere il nulla che questa giunta ha fatto nei suoi primi sei mesi al governo del Comune».

(ph: zero.eu)

Tags: ,