Pubblicità al referendum, Agcom sanziona Chiampo

«L’Agcom ha sanzionato il Comune di Chiampo, colpevole di una scorrettezza avvenuta nella campagna elettorale del referendum di Zaia. Anche questa mia segnalazione era dunque fondata e ora, se non vuole pagare una multa, il Comune dovrà scrivere sulle sue pagine web che la locandina e la diretta video dell’iniziativa del partito politico Siamo Veneto erano fuorilegge». Così il consigliere regionale Piero Ruzzante (Articolo UNO – Mdp), a cui oggi è stata trasmessa la delibera Agcom.

«Questa è la terza volta che l’Agcom si esprime in merito ad una delle segnalazioni che ho fatto durante la campagna elettorale, ed è la terza volta che mi dà ragione. L’ennesima prova che quella di Zaia e dei suoi alleati è stata una propaganda scorretta e tutta politica, l’ennesima conferma che è stato giusto opporsi a quell’operazione di distrazione di massa».

Tags: ,