Top Influencer Ue: «Boldrini donna più odiata d’Italia»

Politico.eu, giornale online incentrato sulla politica europea, successore del fu European Voice, ha stilato la lista delle 28 personalità che sono state più influenti nel dibattito politico dei loro Paesi e che «agendo, innovando e sognando trasformeranno l’Europa nel prossimo anno». Nei primi 5 anche l’italiana Laura Boldrini, terza carica dello Stato, soprannominata dal sito “la presidente” in onore delle sue battaglie per il riconoscimento, anche linguistico, dei diritti delle donne. Secondo gli autori della classifica si tratta della «donna più odiata d’Italia». Il caso più recente di attacco nei suoi confronti riguarda il giornale Il Tempo, che l’ha accusata di non aver condannato il fotomontaggio che ritrae Matteo Salvini rapito dalle Br.

Secondo Politico.eu  «da quando è stata eletta presidente della Camera, nel 2013, è diventata il bersaglio di insulti misogeni, attacchi di natura sessuale e minacce di morte. Il suo crimine: utilizzare il suo incarico per far crescere la visibilità in politica delle donne in un paese nel quale troppo spesso restano fuori dai confini del potere». Boldrini ha anche aperto un dibattito sul confine tra calunnie e libertà di espressione su Facebook.  Al primo posto della classifica del sito c’è invece il tedesco Christian Lindner, leader di Fdp, partito liberale, che, ritirandosi dalle trattative, ha di fatto costretto il socialdemocratico Schulz a rivedere le sue posizioni sulla Groβe Koalition con la CDU di Angela Merkel dopo il voto di settembre.

(Fonte: Huffington Post)

Tags: