Urla e insulti a passanti, vicentino sottoposto a Tso

Un vicentino di 45 anni residente a Noventa ha spaventato i passanti in viale Milano e Campo Marzo a Vicenza con frasi senza senso e urla. Come riporta Il Giornale di Vicenza a pagina 23, studenti e lavoratori che si trovavano nella zona hanno avvertito il Suem. Una volta giunti sul posto, i medici si sono però accorti che l’uomo era particolarmente esagitato, allora hanno chiamato la polizia locale. Anche gli agenti hanno avuto qualche difficoltà, quando ha tentato di aggredirli.

Dopo una breve fuga, lo scalmanato è stato bloccato da medici, infermieri e agenti ed è stato immediatamente sottoposto a un trattamento sanitario obbligatorio al San Bortolo. Ora si trova ricoverato nel reparto di psichiatria. Per il momento l’uomo non è stato denunciato e non sono stati presi altri provvedimenti, in attesa che gli accertamenti dimostrino se è capace di intendere e di volere.

 

 

Tags: ,