Asfalto mortale, muore studentessa di 20 anni

Una studentessa di 20 anni di Caerano (Treviso), Federica Brollo, ha perso la vita questa mattina in seguito a un incidente sulla Provinciale 21 ad Altivole. Come scrive Marco Filippi su la Tribuna di Treviso di oggi a pagina 34, la giovane stava rientrando da una discoteca di Monfumo intorno alle 6 con il suo fidanzato, Francesco Zilio, 21enne di Asolo, quando la loro auto ha perso aderenza, invaso la corsia opposta, abbattuto dei cartelli stradali ed è finita dentro ad un canale. La macchina si è poi schiantata contro un muretto all’incrocio tra via Mure e via Spartitore, davanti alla cooperativa agricola Spazio Altivole.

Francesco, che era alla guida, è stato sbalzato fuori dall’auto, ma non è in pericolo di vita. Federica invece è rimasta intrappolata nell’auto, ha riportato un trauma multiplo gravissimo, ed è morta in ambulanza. La causa dello spaventoso incidente potrebbe essere stata la velocità, insieme all’asfalto ghiacciato, le indagini sono ancora in corso e il pm ha aperto un fascicolo per il reato di omicidio stradale. Non è ancora chiaro se i due ragazzi stessero indossando le cinture di sicurezza.