Efe Bal, il primo film hard finisce al pronto soccorso [VIDEO]

Non così buona la prima per Efe Bal, la “transessuale più famosa d’Italia”. Durante le riprese del suo primo film porno, la escort milanese è finita al pronto soccorso di San Bonifacio (Verona), a causa di un mix di farmaci contro la disfunzione erettile. Il tutto è stato ripreso dalle telecamere del programma di Italia 1 “Le Iene“, che stavano documentando l’esordio di Efe nel mondo dell’hardcore.

Durante le riprese con la pornostar veneta Vittoria Risi, dopo un inizio promettente sono iniziate le debacle e così il regista Andrea Nobili ha suggerito alla trans un’iniezione di Alprostadil, un farmaco vasodilatatore contro l’impotenza che andrebbe usato su prescrizione medica. Di lì a poco, la Bal, che aveva già assunto del Viagra per migliorare la performance, ha iniziato ad accusare forti dolori, tanto da rendere necessario il ricovero al Fracastoro, dove è stata medicata con Voltaren, ghiaccio e una soluzione per diluire il sangue.

r.a.

Tags: ,