Marghera, non ce l’ha fatta “mamma coraggio”

Non ce l’ha fatta Elisa Vernier, “mamma coraggio” di Marghera. La donna di 34 anni si è spenta domenica per le conseguenze di una malattia polmonare. Come scrive Massimo Tonizzo su La Nuova Venezia, sei anni fa, nonostante le fosse stata diagnosticata la leucemia, aveva deciso di portare avanti comunque la sua gravidanza, contro il parere di molti medici, dando alla luce la figlia Camilla Renata. Da un mese era però nuovamente ricoverata nel reparto ematologico dell’ospedale di Udine.

Elisa era diventata per tutti un simbolo di speranza grazie alla sua forza di volontà. Su Facebook erano in molti ad incitarla a non mollare e in molti la ricorderanno domani alle 9:30 alla chiesa del Gesù Salvatore, dove la cerimonia sarà, secondo le volontà della stessa donna, quasi festosa, sulle note dal vivo dell’Hallelujah interpretata da Leonard Cohen. «Era un punto di riferimento per tutti, una vera e propria forza della natura, una lottatrice nata» dice di lei l’amica Vanessa -e per questo abbiamo sperato fino all’ultimo che anche questa volta sarebbe tornata con noi. Mancherà tantissimo a tutti, ma siamo orgogliosi di averla conosciuta e di quello che è riuscita a dare a tutti noi».

 

Tags: ,