«Tanti suicidi a Jesolo», bufera su Crozza

Crozza fa arrabbiare gli abitanti di Jesolo, ma il sindaco la prende con filosofia. Come riporta La Nuova Venezia a pagina 36, dopo la frase «alto tasso di suicidi a Jesolo a novembre» sono stati molti i commenti di sdegno su Facebook. Valerio Zoggia ha così replicato: «a questo punto chiedo a Crozza che venga a Jesolo a vedere la nostra città che in questo periodo è oltretutto tra i pochi centri balneari davvero vivaci e pieni di eventi nonostante non sia estate. Lo invitiamo prima di tutto a Jesolo a tenere uno dei suoi spettacoli per farsi perdonare della mancanza di tatto con una frase senza alcun fondamento. E ovviamente gratis».

Durante la scorsa puntata di Fratelli di Crozza in onda su Nove, l’ultima della stagione prima delle vacanze natalizie, il noto comico genovese ha scatenato anche le ire dei tifosi della Lazio accostando gli ultrà biancocelesti alle ideologie neonaziste. Mentre interpretava Fuffas, parodia delle archistar, ha invece alluso al fatto che Jesolo sia attiva solo nella stagione balneare. Le affermazioni esagerate fanno in realtà parte del personaggio, che vuole proprio mettere in risalto l’atteggiamento di alcuni architetti. Su Facebook però molti si sono sentiti offesi, anche se sono arrivati anche commenti che smorzano i toni: «che poco senso dell’ironia! Tutte le città turistiche marine d’inverno sono così! E ridete…».

(ph.LA7 Intrattenimento/YouTube)