Treviso, uomo in fin di vita: medici studiano tutta la notte e lo salvano

Un uomo di 73 anni in crisi respiratoria per un farmaco è stato salvato in extremis. È accaduto all’ospedale di Montebelluna (Tv), l’anziano aveva preso delle medicine per il cuore, ma un effetto collaterale gli ha provocato una reazione che lo stava per uccidere. I medici hanno studiato tutta la notte un sistema e alla fine sono riusciti a salvarlo.

La soluzione adottata è stata la circolazione extracorporea e la depurazione del sangue con un particolare filtro. L’insufficienza respiratoria è stata così risolta e i dottori sono riusciti a salvare la vita del paziente. Il dottor Federico Caria, dell’unità di Anestesia e di Rianimazione, ha dato personalmente la notizia dell’operazione all’anziano, che pensava di non farcela e che dopo l’intervento ha dichiarato di sentirsi risorto.

Fonte: BlastingNews

Tags: ,