Commissione banche, oggi parla Zonin

Oggi, alle 18 di questa sera, l’ex presidente di Banca Popolare di Vicenza, Gianni Zonin, si presenterà davanti alla commissione parlamentare d’inchiesta sulle banche per testimoniare sul crac dell’istituto e sul proprio ruolo nella vicenda che vede la costituzione di quasi 15 mila parti civili al processo inauguratosi ieri. «Potrebbe avvalersi della facoltà di non rispondere ma non lo farà – garantisce il legale, Enrico Ambrosetti – e sarà a disposizione della commissione parlamentare. Lo considera un suo precipuo dovere e lo farà».

Intanto, come scrive Alessandro Zuin sul Corriere del Veneto a pagina 2, ieri in commissione è andato in scena lo scontro fra Enrico Zanetti (Scelta Civica) e Gian Pietro Dal Moro (Pd) da una parte e il capo della vigilanza Bankitalia Carmelo Barbagallo dall’altra. I due deputati e commissari veneti hanno evidenziato le contraddizioni di quest’ultimo specie sulle presunte pressioni da parte di palazzo Koch per la fusione di BpVi con Veneto Banca e sull’aggregazione tra la stessa e Banca Etruria.