«Povertà, Italia prima in Europa»

Secondo i dati di Eurostat, ufficio statistico dell’Unione Europea, l’Italia ha il record di persone povere. Dieci milioni e mezzo di residenti nel nostro Paese infatti rientrano nei parametri dello studio. Risulta indigente chi non può permettersi almeno cinque cose tra un pasto proteico ogni due giorni, abiti, due paia di scarpe, pagare regolarmente un affitto, una settimana di vacanze all’anno, un’auto, un’uscita al mese con gli amici, il riscaldamento, una connessione internet.

Al secondo posto la Romania, al terzo la Francia. Lo stesso studio ha anche rilevato che in Italia il numero delle persone in condizione di povertà assoluta, cioè chi non può nemmeno permettersi i beni di prima necessità, è di 4,7 milioni. Si tratta del triplo rispetto a dieci anni fa. Il nostro è anche l’unico Paese dell’UE in cui è aumentata la disparità sociale e il numero di persone considerate a rischio povertà.

Fonte ilfattoquotidiano.it

Tags: