Verona, prefetto: «no numero chiuso per turisti»

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Il numero chiuso per i turisti a Verona?«Assolutamente no, la gente deve venire a conoscere Verona città unica in Europa, godiamocela e godetevele, perché è una delle più belle città del mondo». Così, su l’Arena a pagina 15, il prefetto scaligero Salvatore Mulas fa il punto sugli arrivi in città nella stagione natalizia. Dal dal 17 novembre solo ai mercatini di piazza dei Signori sono stati registrati oltre un milione e mezzo di visitatori senza contare le migliaia di persone che si sono dirette in piazza Bra alle bancarelle di Santa Lucia.

Per far fronte all’afflusso straordinario durante il ponte dell’Immacolata sono state alzate le misure di sicurezza ed è stato imposto il senso unico per i pedoni in viale Mazzini. «Verona in queste settimane è al centro del mondo, tutti vogliono venire a vedere questa splendida città nel periodo natalizio – conferma Mulas -. Abbiamo avuto qualche piccolo problema relativo al traffico ma grazie a dio rispetto i benefici che ha avuto la città sono stati ben più alti».

Tags: ,

Leggi anche questo