Biotestamento, Puppato (Pd): «da oggi siamo un Paese migliore»

«L’Italia è, da oggi, un Paese migliore che ha compiuto un altro passo nel campo dei diritti civili». Sono le prime dichiarazioni della senatrice del Partito Democratico Laura Puppato dopo l’approvazione della legge sul biotestamento. «Questa legge garantirà a tutti noi la possibilità di scegliere, se, come e quando interrompere ogni tipo di terapia, comprese alimentazione e idratazione», continua l’esponente dem.

«Non si tratta di una legge sull’eutanasia che non è prevista, ma sulla possibilità di concludere la nostra esperienza nel modo in cui la nostra volontà desidera – ha spiegato la senatrice veneta -. È una legge che rimette al centro la figura del medico, che deve curare la persona e con essa sviluppare un rapporto di dialogo. La medicina deve essere cura del benessere della persona e non una scienza meccanica di prolungamento insensato delle funzioni vitali. Questa è una legge sulla vita e sulla dignità di poter vivere bene fino agli ultimi giorni».

Tags: