Mestre, a Capodanno botti vietati per «non generare panico»

A Mestre quest’anno saranno messi al bando petardi e botti per «non generare panico». E’ questa la spiegazione data dal capo di gabinetto del sindaco Morris Ceron e riportata dal Gazzettino, che invita tutti «a godere del Capodanno e delle feste di Natale in totale sicurezza».

Quest’anno, infatti, l’ordinanza non è più pensata per garantire che nessuno si faccia male ma con finalità antiterrorismo. «Contiamo sul buon senso delle persone ma se non sarà sufficiente le multeremo senza pensarci su», ha concluso Ceron annunciando anche il divieto di consumare bevande in bottiglia e con bicchieri di vetro.

Tags: ,