Tifoso in coma per un mese, ultras Vicenza adotta famiglia

13:10 – Luca Fanesi si trova da un mese ricoverato all’ospedale di Vicenza dopo i tafferugli tra i supporter della sua squadra, la Sambenedettese, e gli ultras del Vicenza. Sugli scontri è in corso un indagine della Procura di Vicenza che cercherà di fare luce su una vicenda piuttosto fumosa.

La Digos, infatti, sostiene che Fanesi, già sottoposto a Daspo dopo un precedente scontro con i tifosi della Ternana, correndo verso i pulmini dei marchigiani ha urtato violentemente contro un cancello, crollando a terra. Gli ultras della Sambenedettese dicono invece che l’uomo sarebbe stato colpito a manganellate mentre si trovava a terra.

La moglie di Fanesi ringrazia commossa gli ultras del Vicenza che definisce «i miei angeli». I tifosi infatti, hanno letteralmente adottato lei e i figli di 7 e 13 anni: le hanno affittato una casa e stanno provvedendo a tutte le spese, oltre a seguire in ospedale la ripresa lenta del marito. (Fonte: Ansa – 10:31)

Tags: ,