Toffa dopo il malore: «mi esplode il cuore per l’affetto dimostrato»

L’attesissima intervista a Nadia Toffa è andata in onda ieri sera a Le Iene. Nadia sta meglio, è tornata a casa e prova a raccontare i terribili durante il malore che l’ha colpita mentre si trovava a Trieste. Non ricorda molto ma una cosa non dimenticherà mai: l’affetto delle persone che le hanno inviato auguri ed hanno pregato per lei. «Scusate se mi commuovo ma mi ha stupito tanto. Mi hanno chiamato in tantissimi, anche Silvio Berlusconi. Credevo fosse il suo imitatore».

Prima della messa in onda dell’intervista, la Toffa era tornata a scrivere sul suo profilo Facebook rimasto fermo a qualche giorno prima dell’incidente. Esordisce così nel suo lungo post: «mi sento il cuore esplodere per l’amore e l’affetto che mi avete dimostrato, mi sento avvolta in un abbraccio caldo mai provato prima. Sono stata letteralmente inondata dalla vostra energia positiva che contraccambio con ogni singolo respiro di questi giorni. Voglio provare a ringraziare tutti quelli che si sono davvero preoccupati per me, scusarmi con chi si è tanto spaventato, e perché no, voglio strizzare l’occhio a chi mi ha allungato la vita dandomi per spacciata. Ma ho la capa tosta, in tutti i sensi, e ora pure la guancia verde per la botta che ho preso».

Tags: