«Mantovani candidato centrodestra? E’ un variatiano»

Contattato da Forza Italia per presentarsi come candidato sindaco del centrodestra a Vicenza alle elezioni comunali della prossima primavera, il presidente dell’Ordine degli avvocati Fabio Mantovani, scioglierà le riserve «dopo le feste». Intanto c’è già chi storce il naso davanti a questa scelta. «Basta con il mercato delle vacche: Treviso ad uno, Vicenza all’altro, questo è solito modo di agire della vecchia politica. Noi invece abbiamo un candidato sindaco che è espressione della città», commenta in un articolo di Roberta Labruna Giornale di Vicenza a pagina 17, il capogruppo di Impegno a 360° Claudio Cicero (in foto), sostenitore della candidatura di Francesco Rucco.

«A parte il fatto che non ha alcuna esperienza amministrativa, Mantovani è stato nominato nel Cda di Ipab da Variati e mi risulta abbia sottoscritto il programma del sindaco – aggiunge Cicero -. Mi pare curioso. E mi sembra una anticipazione di ciò che accadrà a Roma tra Renzi e Berlusconi».

Tags: ,