Zaia: «”prima i veneti” egoista? Vescovo pensi alle anime»

Il governatore del Veneto Luca Zaia risponde alle parole del vescovo di Treviso Agostino Gardin che aveva invitato la politica ad abbattere gli steccatti e superare le chiusure mentali criticandolo slogan “prima i veneti”. «Non si tratta di chiudersi su se stessi o in comunità sempre più piccole», replica Zaia in un articolo di su La Tribuna a pagina 25, ma di «chiedere il rispetto delle leggi e delle persone. I veneti sono sicuro apriranno la porta a chiunque chieda aiuto, ma se rispetta questi principi».

Poi l’affondo sulle critiche di Gardin sulla scarsa inclusione sociale promossa in Veneto: «nessuno strumentalizza né alimenta paure vane o false – ha continuato  Zaia – nelle nostre città ci sono anziani che hanno paura, persone che denunciano furti che avvengono, e non sono fantasie. Tutto questo è una realtà, le paure esistono e noi siamo al fianco di chi le vive. Il vescovo si occupa delle anime, noi dei corpi».

Tags: ,