Cattolica-Banco Bpm, l’ad da Ubi Pramerica

La joint venture nella bancassurance tra Cattolica e Banco Bpm dovrebbe nascere tra marzo e aprile del 2018. Secondo quanto scrive Il Sole 24 Ore a pagina 44, il closing dovrebbe arrivare immediatamente dopo la chiusura dell’accordo con il Gruppo Unipol. La scelta dell’ad della joint venture che spetta al gruppo assicurativo è caduta su Marco Passafiume (in foto), attualmente vice direttore generale e direttore commerciale di Ubi Pramerica sgr. Il manager, che dovrebbe arrivare in azienda a fine gennaio, sarà l’uomo di di riferimento nella bancassurance del direttore generale di Cattolica, Carlo Ferraresi.

E’ stata inoltre definita la squadra di manager che prenderà il timone dell’intesa: dei 7 dirigenti recentemente promossi dalla compagnia guidata da Alberto Minali, due saranno messi a fianco di Passafiume. Come previsto dall’accordo, a Cattolica andrà la direzione e il coordinamento delle compagnie assicurative mentre a BancoBpm spetterà il potere di veto per questioni di rilevanza strategica.

(ph: YouTube – Ubi Banca)

Tags: ,