Picchia ex fidanzata, va ai domiciliari

(ANSA) – VERONA, 21 DIC – La polizia ha dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal Gip del Tribunale di Verona a carico di un veronese di 21 anni accusato di “violenza privata, violazione di domicilio, lesioni e minacce”, perpetrati nei confronti della ex fidanzata. Il giovane in più occasioni aveva usato violenza sulla ragazza, l’ultima delle quali, dopo essere entrato con violenza nell’appartamento, della donna, la colpiva al volto causandole un trauma facciale e cranico, con la frattura delle ossa nasali, per impossessarsi dei regali che nel corso della loro relazione le aveva fatto, il tutto davanti agli occhi del padre della ragazza intervenuto per difenderla, anch’egli colpito con dei pugni al volto ed al costato e colto da improvviso e momentaneo malore. È stata la necessità della vittima di fare ricorso alle cure mediche che ha fatto conoscere agli investigatori della squadra mobile i gravi episodi di violenza accaduti tra i due giovani.

Tags: ,